Home » MENU

Category Archives: MENU

Per personale CPIA3

Archivi

RIEDUCAZIONE POSTURALE

PRESSO LA SEDE DI CHIERI

LABORATORIO DI SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA

NELLA NOSTRA SEDE DI CASTELLO DI MIRAFIORI

NUOVO autobiografia

LABORATORIO DI SCRITTURA   AUTOBIOGRAFICA
CONDOTTO DALLA PROF.SSA DANIELA DAGNA

Il metodo autobiografico è un lavoro di “poesia”, nel senso greco della
parola, che vuol dire “fare”, e quindi costruire, creare. Questo laboratorio di
scrittura autobiografica consentirà ai partecipanti di riportare alla luce eventi
della propria storia personale, di riscoprirli, di dare loro un significato nuovo,
riflettendo contemporaneamente sul proprio presente e sul proprio futuro. Il
fine del percorso è di riconoscere se stessi e la propria unicità.

IL LABORATORIO SARÀ ARTICOLATO IN 12 INCONTRI DI 3 ORE
CIASCUNO E SI TERRÀ NELLA SEDE DEL CPIA3 DI CASTELLO DI
MIRAFIORI, STRADA CASTELLO DI MIRAFIORI 55, TORINO, OGNI
MERCOLEDÌ DALLE 17,30 ALLE 20,30.
Per qualsiasi informazione, scrivere alla prof.ssa Daniela Dagna all’indirizzo e-mail:
danieladagna@yahoo.it

 

 

(altro…)

I documenti del seminario

CPIAce formarci” del 30 novembre 2018 al seguente link:

 http://www.cpia3torino.it/centro-regionale…tazione-sviluppo/ ‎

 

I documenti del seminario

Il quadro delle competenze attese a Livello A2: la costruzione delle prove e la loro valutazione

del 14 dicembre 2018 con il prof. Lorenzo Rocca

al seguente link:

Torino 14 dicembre 2018 – diapositive del prof.Lorenzo Rocca

 

__________________________________________________________

Prossimo incontro CPIAce formarci

Il Centro Regionale di Ricerca, Sperimentazione e Sviluppo dell’Istruzione degli Adulti (CRRS&S), istituito ai sensi dell’art. 28, c. 2, l. b del D.M. 663/2016, che fa capo al CPIA3 di Torino, promuove un percorso formativo per i docenti dei CPIA del Piemonte:

Venerdì 14 dicembre 2018 e venerdì 1 febbraio 2019. Relatore Lorenzo Rocca.
Il Quadro e le competenze attese a livello A2 del QCER:
– La costruzione di prove: tipologie di test
-Specificazioni per la prova di fine corso A2: impianto e tecniche di verifica
-La gestione della prova orale
-Definizione di un Regolamento d’esame e di un Vademecum per la somministrazione.

ISCRIZIONI ENTRO IL 5 DICEMBRE 2018 al seguente link

https://goo.gl/forms/7YyVxomHEeMKS2wl2

La giornata di formazione si terrà presso il liceo classico “Massimo D’Azeglio” – via Parini 8 –  Torino

dalle ore 09.00 alle ore 17.00

Programma

ore 08.30 Accoglienza e registrazione partecipanti
ore 09.00 Introduzione alla giornata di formazione

Rocco De Paolis  – Cpia2 Torino

ore 09.15 IL QUADRO DELLE COMPETENZE ATTESE con particolare riferimento al LIVELLO A2: la costruzione delle prove e la loro valutazione

Lorenzo Rocca

Università per Stranieri di Perugia – Responsabile CELI per migranti

 

ore 11.15  Pausa

 

ore 11.30 Riflessioni e approfondimenti sul Quadro e le competenze attese:

·         saper fare previsti e adeguatezza del compito

·         Il Quadro in contesto migratorio: riflessi per le decisioni didattiche

·         La costruzione di prove: tipologie di test

 

    ore 13.00     Pausa

ore 14.00

·        Specificazioni per la prova di fine corso: impianto e tecniche di      verifica

·         Per un impianto di test di uscita con particolare riferimento al livello A2: attività laboratoriale

·         la valutazione delle competenze linguistiche: pesi, criteri e scale

·         l’attribuzione del punteggio nelle prove soggettive (scrittura e parlato):

la standardizzazione del punteggio

ore 15.30 Pausa
ore 15.45 ·         La gestione della prova orale

·         Elaborazione degli item: linee guida e workshop

ore 17.00 Consegna attestati

 

______________________________

ISCRIZIONI AI GRUPPI DI RICERCA-AZIONE

entro il 14 dicembre 2018

al seguente link

https://goo.gl/forms/q0r0uoEFM8QUq9t33

 

Ci sono alcune cose che bisogna sapere SE È LA PRIMA VOLTA CHE LAVORI IN UN CPIA…

Risultati immagini per emoticon birichino

“Heureux qui comme Ulysse

A fait un beau voyage

Heureux qui comme Ulysse
A vu cent paysages.”

(G. Brassens)

COSA BISOGNA SAPERE SE È LA PRIMA VOLTA CHE LAVORI IN UN CPIA…

Clicca per ingrandire


Clicca per ingrandire

I CPIA per loro vocazione - accogliendo allievi di ogni Paese e nazionalità -  rispondono ad una apertura internazionale. L'impegno che viene richiesto al personale che si ritrova a operare in seno a queste istituzioni esige una formazione fondata su conoscenze sociologiche, antropologiche e culturali molto più ampie e approfondite rispetto ad altri ordini di scuole. Accogliere, percepire, capire, interpretare le peculiarità culturali di ogni allievo che si affida al CPIA è il solo modo per consentirgli di intraprendere un percorso proficuo. Qui si impara a imparare insieme. Sempre. Tutta la vita!

2018-10-28T13:39:03+00:00

I CPIA per loro vocazione - accogliendo allievi di ogni Paese e nazionalità -  rispondono ad una apertura internazionale. L'impegno che viene richiesto al personale che si ritrova a operare in seno a queste istituzioni esige una formazione fondata su conoscenze sociologiche, antropologiche e culturali molto più ampie e approfondite rispetto ad altri ordini di scuole. Accogliere, percepire, capire, interpretare le peculiarità culturali di ogni allievo che si affida al CPIA è il solo modo per consentirgli di intraprendere un percorso proficuo. Qui si impara a imparare insieme. Sempre. Tutta la vita!

Cari tutti voi che venite a lavorare nel CPIA credendo di essere in una scuola come tante, non fermatevi alla prima impressione di essere finiti invece in un altro mondo. Sì forse è un po’ così, in effetti. Ma se accetterete la sfida professionale che vi si presenta, vedrete che il mondo dei CPIA è un’occasione imperdibile di crescita professionale e umana. Dopo nulla sarà più come prima!

MA DOVE SIAMO CAPITATI?   

Cose di un altro mondo!… un mondo a parte…

Cari tutti voi che venite a lavorare nel CPIA credendo di essere in una scuola come tante, non fermatevi alla prima impressione di essere finiti invece in un altro mondo. Sì forse è un po’ così, in effetti. Ma se accetterete la sfida professionale che vi si presenta, vedrete che il mondo dei CPIA è un’occasione imperdibile di crescita professionale e umana. Dopo nulla sarà più come prima!

I CPIA per loro vocazione – accogliendo allievi di ogni Paese e nazionalità –  rispondono ad una apertura internazionale. L’impegno che viene richiesto al personale che si ritrova a operare in seno a queste istituzioni esige una formazione fondata su conoscenze sociologiche, antropologiche e culturali molto più ampie e approfondite rispetto ad altri ordini di scuole. Accogliere, percepire, capire, interpretare le peculiarità culturali di ogni allievo che si affida al CPIA è il solo modo per consentirgli di intraprendere un percorso proficuo. Qui si impara a imparare insieme. Sempre. Tutta la vita!

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        

 

 

ERASMUS+ : LA NOSTRA ESPERIENZA. Ne abbiamo parlato a FierIDA il 25 maggio

Ecco il  video della conferenza finale di DISSEMINAZIONE a FierIDA 2018

Campus Einaudi Torino 24,25 e 26 maggio 2018 :
IN GIRO PER L’EUROPA. COSA FANNO GLI ADUL
TI A SCUOLA.
Il SITO web dedicato al progetto ERASMUS+ K1 del CPIA3 Torino
locandina evento finale erasmus a fierida

Orario Segreteria 2018/2019

orario sportello segreteria

via A. Ponchielli 18 bis

Moncalieri